INNO4COV-19 Horizon 2020: contributi a fondo perduto

Il progetto INNO4COV-19, finanziato dall’UE per un ammontare di 6,1 milioni di euro, è impegnato a sostenere la commercializzazione di nuovi prodotti in tutta Europa per combattere il COVID-19 nei prossimi due anni.

Al fine di fronteggiare la profonda crisi mondiale causata dall’emergenza in corso, la Comunità Europea ha deciso di erogare contributi a fondo perduto per lo sviluppo di prodotti e soluzioni atti a contrastare la diffusione di Covid-19.

Scopo del programma è lo sviluppo dell’innovazione per affrontare il nuovo coronavirus, rafforzando la leadership tecnologica dell’Europa e rinvigorendo un settore industriale in grado di proteggere la sicurezza e il benessere dei cittadini.

Beneficiari, attività e spese ammissibili 

A poter beneficiare dei contributi saranno le PMI, grandi imprese e start up, in forma singola o in piccoli consorzi, provenienti dai Paesi dell’Unione Europea o Paesi associati.

Rientrano tra le attività ammissibili i progetti di ricerca e commercializzazione di soluzioni innovative contro il Covid 19 che siano già state validate in ambienti di laboratorio (TRL 6-7 o superiore), relativi ai seguenti settori tecnologici:

  • sistemi diagnostici e di screening innovativi;
  • attrezzature di protezione per persone e pubblico;
  • sorveglianza ambientale;
  • sensori e dispositivi per la telemedicina e la telepresenza.

Gli ambiti coinvolti, finanziati dal programma, sono: sanità, medicina, biotecnologie, biopharma, IT (es. robotica, automazione, nanotecnologia ecc.).

Nello specifico, gli investimenti riguardano:

  • personale necessario per l’attuazione del progetto (ad es. definire la sfida tecnologica, discutere le opzioni di implementazione, sviluppare attività specifiche, convalidare i risultati, ecc.);
  • materiali di consumo, componenti e materiali per lo sviluppo di prodotti/tecnologie;
  • viaggi, vitto, alloggio necessari per riunioni e convalide;
  • servizi di supporto per lo sviluppo/convalida di prodotti/tecnologie: spese generali, massimo 15% dei costi totali (escluso subcontracting).

Agevolazione e scadenza del bando INNO4COV-19

La misura mette a disposizione un contributo a fondo perduto nella misura del 100% dei costi totali del progetto, fino ad un massimo di € 100.000.

Sono inoltre previsti i seguenti servizi:

  • supporto personalizzato da parte di una rete di esperti a livello tecnico, commerciale e normativo per facilitare l’ingresso nel mercato;
  • accesso a specifiche strutture e infrastrutture, per fornire valore aggiunto alle innovazioni;
  • visibilità sui media.

La prima call è prevista per il 31 marzo 2021, la seconda call per il 31 maggio 2021.

REKORDATA ti supporta: soluzioni ad hoc per la sicurezza

Rekordata è al tuo fianco per costruire un progetto sulla base delle tue esigenze e degli obiettivi che vuoi raggiungere.

In un momento importante e decisivo come quello attuale di ripartenza, abbiamo selezionato le migliori soluzioni e prodotti ideali per sostenere tutte le imprese ed organizzazioni verso una veloce ripartenza nel rispetto delle norme igienico-sanitarie.

Ti accompagniamo in un processo di trasformazione fornendoti la consulenza di cui hai bisogno.

Scopri di più sulle nostre soluzioni
Contattaci

Analisi di fattibilità Formulario Aziendale

Il presente “Formulario Aziendale” ha lo scopo di raccogliere e acquisire informazioni utili allo sviluppo dell’Analisi di Fattibilità e di definire uno specifico piano di azione per l’ottenimento di tutte le agevolazioni che la Finanza Agevolata offre.

Scarica il formulario

In collaborazione con Gruppo del Barba. Link all’articolo originale: https://www.gruppodelbarba.com/inno4cov-19-horizon-2020-contributi-a-fondo-perduto-anti-covid-19/