Scuola 4.0: classi e laboratori innovativi con la tecnologia

Rekordata e l’ITT Allievi-Sangallo di Terni hanno organizzato il 16/11 un incontro sulla didattica innovativa digitale nelle scuole.
All’evento hanno partecipato i Dirigenti Scolastici, i DSGA e i docenti delle scuole dell’Umbria e del Lazio ed è stata l’occasione, tra l’altro, per approfondire il PNNR Piano Scuola 4.0.

Il PNNR Scuola 4.0

Carmelo Febbe (consulente Rekordata, già DSGA) ha parlato del piano di innovazione di recente approvazione mirato alla digitalizzazione delle scuole.

Lo Stato ha investito 2,1 miliardi di euro per la trasformazione di 100.000 classi, che avranno aule innovative e nuovi laboratori per le professioni digitali.

Questi nuovi ambienti, uniti alla tecnologia, rinnoveranno la didattica e introdurranno nuovi stili di apprendimento per gli studenti di oggi, lavoratori di domani.

Riguarda l’intervento di Carmelo Febbe:

Apple Distinguished School

Un altro intervento è stato quello di Cinzia Fabrizi, dirigente dell’ITT Allievi-Sangallo, che ha parlato di come, grazie anche ai fondi del PNNR Scuola, il suo istituto abbia intrapreso un percorso di rinnovo aule, spazi e laboratori e, al tempo stesso, delle metodologie didattiche.

Il progetto è avviato da anni e ha come fine quello di potenziare le competenze digitali degli studenti, dando a ognuno di loro la possibilità di intraprendere un percorso di formazione sfruttando le tecnologie digitali.

Non si tratta solo di avere nuovi spazi e nuova strumentazione, ma di migliorare la didattica in modo da renderla più funzionale all’apprendimento degli studenti.

Grazie a questo percorso l’ITT Allievi-Sangallo ha ricevuto un importante riconoscimento l'”Apple Distinguished School“, con il quale Apple premia le scuole che giudica centri di eccellenza a livello globale.

Scuole che formano i ragazzi di oggi, dando loro le competenze per il lavoro digitale di domani.

Riguarda la testimonianza di Cinzia Fabrizi:

Riguarda l’intervento di Giovanna Busconi Apple Professional Learning Specialist:

L’incontro era in collaborazione con le Scuole Polo. Contattaci per organizzare un evento in una Scuola Polo!

Leggi anche: