#Spesasospesa, uniti per il Food Italiano

Recuperare i prodotti in eccedenza per combattere lo spreco di cibo

Questa mail è per presentarvi un’iniziativa di solidarietà per il ricircolo del cibo e le donazioni ai meno abbienti, chiamata Spesasospesa, di cui REKORDATA è partner tecnologico.

Con la raccolta fondi su https://www.charitystars.com/project/spesasospesa, proprio in questi giorni sono stati superati i 550.000€ di donazioni. Tali fondi vengono distribuiti mensilmente agli Enti No Profit accreditati dai Comuni che si occuperanno dell’acquisto e della distribuzione di beni di prima necessità. Il tutto avviene tramite la piattaforma Regusto FoodChain, cuore tecnologico dell’iniziativa, che permette agli Enti No Profit non solo di acquistare prodotti, ma anche di accedere ad eventuali donazioni da parte delle aziende aderenti.

 

Il progetto “Spesa Sospesa” è un progetto di solidarietà e sostenibilità sociale di lungo periodo che ha come proposta di valore “la distribuzione del cibo ai bisognosi, tramite una piattaforma che gestisce le donazioni di denaro e di cibo garantendo trasparenza e tracciabilità dei flussi. I “cestini” conterranno la spesa destinata a persone bisognose in questo momento di emergenza. L’iniziativa parte dall’esigenza attuale ma avrà un «respiro» di lungo periodo.

Modello

Acquisto e raccolta di generi alimentari da aziende e operatori del settore alimentare che in questo momento sono in sofferenza ma anche donazioni di alimenti (e altri prodotti di prima necessità) da aziende agroalimentari, industrie, GDO, grossisti, canale Ho.Re.Ca. I pachi alimentari vengono finanziati attraverso l’attività di fundraising. La distribuzione capillare verrà gestita da enti non-profit e gruppi di volontari sul territorio.

I valori distintivi del progetto

1. Sostenibilità sociale e ambientale – distribuzione cibo a persone bisognose e sostegno al business del settore alimentare in sofferenza. Riduzione degli sprechi alimentari.

2. Trasparenza e tracciabilità mediante tecnologie digitali abilitanti – utilizzo di piattaforma REGUSTO con tecnologia blockchain che garantisce trasparenza nella gestione dei flussi di merce e monitoraggio della destinazione. Il fundraising viene effettuato attraverso una piattaforma digitale dedicata.

3. Modello di business innovativo – creazione collaborazione imprenditoriale tra realtà con esperienze e competenze diverse che convergono verso le tematiche sociali e mondo istituzionale e del volontariato

4. Implementazione e creazione di reti virtuose territoriali per il recupero e ridistribuzione di cibo.

Ulteriori vantaggi per gli operatori del settore alimentare: riattivazione flussi economici attraverso il coinvolgimento delle aziende del territorio che mettono a disposizione i propri prodotti alimentari: in particolare, aziende agricole, industrie, grossisti/distributori, grande distribuzione, possono avere un nuovo canale di vendita, veicolando sulla «piattaforma» i propri prodotti a un prezzo contenuto per comporre la spesa. Gli stessi operatori del settore alimentare possono anche donare spontaneamente prodotti alimentari (anche in scadenza o in eccedenza) sempre in funzione della creazione del “pacco alimentare” destinato ai più bisognosi.

Parlano di #spesasospesa:

Sole 24 ore 

Corriere della Sera 

Repubblica 

Tg2 (Tutto il bello che c’è Estate. Minuto 9-11)

Aska News

Repubblica

TGcom24